Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Di Maio: 'Ricorso al Tar o decreto legge contro linee guida Agcom'

  • Scritto da Ca

Luigi Di Maio contro le linee guida Agcom: 'Stiamo pensando ad un ricorso al Tar o ad un nuovo decreto legge'. 

 

 

"Avevamo fatto un anno fa il Dl Dignità che entro il 10 agosto di quest’anno doveva vietare qualsiasi forma di pubblicità per il gioco d’azzardo. L’Agcom che è un’autorità indipendente ha emanato delle linee guida che vanno contro quella legge consente ancora i concessionari di stipulare contratti pubblicitari. A me questa roba fa incazzare perché questa gente non sta parlando solo di una questione di business ma si sta occupando della vita delle persone". Luigi Di Maio, numero uno del Mise, interviene sulla polemica delle linee guida di Agcom che ha innescato un botta e risposta tra l'Agenzia e il Governo e alcuni esponenti politici in queste ore.  

E il ministro ha proseguito: "Ci sono milioni di giovani che sono finiti nel gioco d’azzardo e ci sono finiti per l’80% dei casi guardando uno spot, una pubblicità. Questa cosa va fermata in un modo o in un altro. Agcom è in scadenza ma farebbero bene a dimettersi per dare un segnale. Li rinnoveremo ma non sono sicuro che cambiando i vertici riusciremo a cambiare lo stato delle cose e bloccare questa porcheria e stiamo valutando un ricorso al Tar e un decreto legge che blocchi quelle linee guida perché sono contro quella legge. Ma che Stato è uno Stato in cui il Parlamento o il Governo fanno una legge e un authority indipendente che doveva osservare una volta l’ha stravolta. Invito le associazioni che seguono questa vicenda di parlarne perché nessuno ne parlerà e sarà più facile per le lobby del gioco d’azzardo ottenere quello che vogliono”.

 

Share