Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bertani (M5S): 'Gioco, Comuni annullino autorizzazioni con false distanze'

  • Scritto da Redazione

Andrea Bertani (M5S) presenta interrogazione al Consiglio dell'Emilia Romagna sul 'caso' della sala scommesse che ha cambiato l'ingresso per rispettare il distanziometro.

 

Un invito ad eliminare l'ambiguità “che limita l’applicazione delle norme regionali, favorendo di fatto gli interessi economici di alcuni gestori e agendo così, di fatto, a discapito della tutela della salute dei cittadini”.

Lo lancia alla Giunta dell'Emilia Romagna Andrea Bertani del Movimento 5 Stelle, attraverso un’interrogazione presentata al consiglio regionale in merito alla vicenda della sala scommesse di Cesena che ha cambiato il proprio ingresso per rispettare il distanziometro introdotto dalla legge sul gioco, in quanto vicina ad una chiesa. 

 

Il consigliere M5s chiede poi alla Regione di invitare le amministrazioni ad annullare tutti gli atti amministrativi e i provvedimenti già emessi “a causa di una falsa rappresentazione delle distanze minime, realizzate attraverso spostamenti di accessi alle sale da gioco, percorsi pedonali artificiosi finalizzati ad allungare il percorso con escamotage vari”.
 
 
E valuta anche la possibilità di segnalare la situazione all’Autorità nazionale anticorruzione e alle Procure del territorio regionale “per l’evidente finalità di indurre le amministrazioni in errore”.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.