Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Camera, Mef: 'Elevare qualità dell'offerta del gioco pubblico'

  • Scritto da Redazione

Pubblicato alla Camera l'atto aggiuntivo alla convenzione tra Mef e Agenzia delle entrate: qualità dei controlli sul gioco e rafforzamento dell'efficacia della riscossione.

Pubblicato alla Camera lo schema di atto aggiuntivo alla convenzione tra il ministro dell'Economia e delle finanze e il direttore dell'Agenzia delle entrate per la definizione dei servizi dovuti, delle risorse disponibili, delle strategie per la riscossione nonché delle modalità di verifica degli obiettivi e di vigilanza sull'ente Agenzia delle entrate -Riscossione, per il periodo 1° gennaio-31 dicembre 2019.

"L'atto aggiuntivo in esame tiene conto delle priorità indicate nell'atto di indirizzo del ministro dell'Economia e Finanze, Roberto Gualtieri, per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale 2019-2021".
 
Questo quanto si legge nell'atto aggiuntivo convenzione Mef - Agenzia delle entrate in materia di riscossione, pubblicato alla Camera nella giornata di ieri, lunedì 30 settembre.
 
"L'Atto di indirizzo 2019-2021, di aprile 2019 - si legge nella nota della Camera - pone l'accento sul miglioramento della performance dell'amministrazione finanziaria, con l'obiettivo di contrastare l'evasione e ridurre il tax gap, per abbassare la pressione fiscale sui contribuenti che adempiono spontaneamente all'obbligo tributario e realizzare un sistema fiscale più equo e favorevole alla crescita. 
 
Particolare rilievo viene posto, fra gli ambiti di azione, al consolidamento della governance dell'amministrazione fiscale, mediante un maggiore e più efficace coordinamento generale, al potenziamento delle sinergie con le altre autorità nazionali ed internazionali e al miglioramento del sistema informativo della fiscalità, anche attraverso l'attuazione di misure di cybersecurity.
 
Viene posto l'accento anche sull'adempimento volontario, sul sostegno della competitività delle imprese e sulle attività volte a migliorare l'attrattività degli investimenti per gli operatori economici. Sono sollecitate anche le misure necessarie alla prevenzione degli inadempimenti tributari, con il miglioramento della qualità dei controlli ed il rafforzamento dell'efficacia della riscossione, mentre si sottolinea l'importanza della legalità negli ambiti di competenza. Si intende poi elevare la qualità dell'offerta dei giochi pubblici, proteggendo i soggetti vulnerabili e combattendo il gioco illegale.
 
Con riferimento al patrimonio immobiliare statale, il Mef si propone di amministrarlo secondo criteri di economicità ed efficienza, da un lato per ridurne i costi di gestione e dall'altro per valorizzare gli immobili in una prospettiva di vendita".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.