Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioco, Governo al lavoro per ripartire il 12 giugno

  • Scritto da Amr

Il Governo sta lavorando al fine di consentire il riavvio delle attività di sale gioco, bingo e scommesse il 12 giugno.

Il Governo, e più nello specifico il ministero dell'Economia e delle Finanze "sta lavorando" affinchè l'attività di raccolta del gioco possa riprendere da venerdì 12 giugno.

Lo apprende Gioconews.it da fonti governative. Come noto, l'attività di sale gioco, bingo e scommesse è sospesa, ai sensi dell'ultimo Dpcm, fino al 14 giugno. Tuttavia, il Governo sta appunto studiando non solo se e come ripartire dal 15 in poi, ma possibilmente, anche prima di quella data e dunque già dal prossimo fine settimana, il che ovviamente sarebbe una buona notizia, in particolare per i centri scommesse, in vista dell'ormai prossimo riavvio del campionato di calcio di Serie A. Resta da capire, nell'auspicabile e probabile caso che si decida di consentire al gioco di riprendere la sua attività, se lo si farà attraverso un Dpcm ad hoc, attraverso il Dpcm "complessivo" relativo a tutte le attività (ormai poche) ancora sospese o attraverso un altro atto, magari di pertinenza del Mef.

Analoghe valutazioni si stanno facendo, stavolta al Viminale, sulla riapertura dei casinò: le novità attese in settimana non sono arrivate ma, nonostante nel frattempo il governatore della Regione Liguria Giovanni Toti abbia firmato un'ordinanza con cui autorizza il Casinò di Sanremo a riaprire il 16 giugno, c'è chi, come il sindaco matuziano Alberto Biancheri, spera che il Governo possa intervenire e anticipare di qualche giorno questa data.

Share