Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Durigon (Mef): 'Gioco, al lavoro per riapertura dal 2 giugno'

  • Scritto da Redazione

Il sottosegretario Claudio Durigon afferma che il Governo pensa al 2 giugno come possibile data per la riapertura del gioco, nelle zone gialle, dati sui contagi permettendo.

"Se vogliamo far ripartire l'economia non bastano i sostegni, serve un programma di riaperture. Stamo lavorando, e c'è un piano anche per settore dei giochi, e confido che vada presto a buon fine: l'idea è quello di consentire il riavvio delle attività dal 2 giugno, in concomitanza con quella dei ristoranti al chiuso".

A sottolienarlo è il sottosegretario all'Economia con delega ai giochi, Claudio Durigon, in un'intervista all'agenzia  Agimeg in cui conferma le anticipazioni di GiocoNews.it

"Credo che ci sia la volontà di tutti in tal senso. Anche del ministero della Salute, che è stato interpellato su questo. Sono molto fiducioso a riguardo ottimista, guardando ai contesti dell'estate scorsa e confidando nel prosieguo della campagna vaccinale anti-Covid, per cui nel mese di maggio gli over 60 potrebbero essere tutti vaccinati", prosegue Durigon.

Il limite, ovviamente sono i dati sui contagi, che devono rimanere come gli attuali e non peggiorare.
La speranza per il sottosegretario è che "a giugno non ci siano più zone gialle, arancioni e rosse" e che si sia "una riapertura totale".
Attualmente, "i protocolli per le riaperture sono sotto analisi per arrivare pronti al prossimo Dpcm", previsto per maggio.
 
 
Share