Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Emilia Romagna, Barcaiuolo (Fdi): 'No al green pass per le tabaccherie'

  • Scritto da Redazione

In Emilia Romagna, Barcaiuolo (Fdi) chiede alla Giunta di sollecitare il Governo per sospendere l'attività delle slot nelle tabaccherie e così consentire l’accesso senza green pass.

Continua a tenere banco il possibile inserimento delle tabaccherie nella lista delle attività economiche accessibili solo con green pass - quello base, che si ottiene con un tampone antigenico negativo (valido 48 ore) oppure molecolare (valido 72 ore), senza essere vaccinati o guariti - oggetto di un nuovo decreto della presidenza del Consiglio dei ministri atteso nelle prossime ore.

Il tema è infatti finito al centro di un’interrogazione proposta all'assemblea legislativa dell'Emilia Romagna dal consigliere regionale Michele Barcaiuolo (FdI), fermamente contrario alla misura.
“Il presidente della Federazione Italiana tabaccai si è detto molto preoccupato della possibile decisione governativa poiché se dovesse passare la norma del green pass in tabaccheria, con l’obbligo del controllo da parte dei tabaccai, sarà veramente un problema in quanto in questi esercizi entrano tantissime persone nel corso della giornata, circa 13 milioni in un giorno. Questa nuova incombenza costringerebbe le attività, prevalentemente a conduzione familiare, a ingenti perdite economiche con il conseguente rischio di chiusura”, sottolinea.

Da qui l’atto ispettivo per sapere dalla Giunta “se intenda sollecitare il governo nazionale affinché non venga prevista l’esibizione del certificato per l’accesso ai suddetti esercizi e se ritenga una scelta meno vessante per la categoria, e quindi da proporre all’Esecutivo, la sospensione dell’attività delle slot machine, lasciando l’accesso agli esercizi non vincolato dal possesso del green pass”.
 
Share