Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ibia, raddoppiano le segnalazioni di scommesse sospette

  • Scritto da Redazione

L'International Betting Integrity Association registra 270 allarmi: 15 sport e 43 Paesi coinvolti.

Sono 270 i cosiddetti allarmi nel settore delle scommesse segnalati alle autorità competenti nel 2020. Si tratta di un 48% in più rispetto all'anno precedente: un aumento di 87 allerte sul dato 2019 di 183 ma coerente con 266 e 267 segnalazioni segnalate rispettivamente nel 2017 e nel 2018. Questi i dati forniti dall'Ibia nel report annuale.

I 270 avvisi hanno riguardato 15 sport e 43 paesi diversi. Quattro sport (tennis, calcio, ping pong ed eSport) rappresentano l'86% degli avvisi totali. Dei 98 avvisi di tennis, 39 partite sono state fornite all'International Tennis Integrity Agency (ITIA) come rapporti di intelligence in quanto non si riferiscono a eventi sanzionato dai principali tour di tennis. Tuttavia, alcuni giocatori si sono impegnati in quelli gli eventi possono rientrare nell'ambito del Programma di lotta alla corruzione di tale ente (TACP).

Il calcio ha registrato 61 allarmi, un aumento del 25% rispetto ai 49 segnalati nel 2019. 10 di questi allarmi provenivano da un solo paese, il Vietnam. Nel corso del 2020 sono state annunciate sanzioni sportive o penali di successo; 12 squadre o giocatori in cui Ibia aveva segnalato attività sospette sul proprio partite. In molti dei casi i dati dell'Ibia e dei suoi membri hanno contribuito all'emissione di sanzioni significative.

IBIA - Fondato nel 2005 e precedentemente noto come Essa (Sports Betting Integrity), l'International Betting Integrity Association è la principale voce globale sull'integrità per l'industria delle scommesse autorizzata. I suoi membri condividono l'obiettivo comune di combattere la corruzione per proteggere l'integrità dello sport e delle sue attività.

 

Share