Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Se gli eSports sposano l’amusement: negli Usa la ricetta di GameWorks

  • Scritto da Ac

Negli Stati Uniti le società leader nell’intrattenimento guardano agli eSports come nuova soluzione per il gaming retail.

GameWorks, la società leader nel settore dell’intrattenimento con molte sale da gioco a Las Vegas, Denver e Seattle, annuncia di espandere i propri piani nel settore dell’intrattenimento puntando sul business degli eSports. Lanciando delle games room in varie città, come Chesapeake, in Virginia; Schaumburg, Illinois; Minneapolis, in Minnesota e Newport, nel Kentucky.

Le “eSports lounge” di GameWorks – come vengono chiamate le nuove tipologie di locali – sono dotate di postazioni da 20-40 Pc e console, con una selezione di circa 100 videogiochi famosi che vengono aggiornati continuamente.

 

Con la possibilità di ospitare fino a 100 giocatori, i visitatori possono giocare casualmente o competere in uno dei 200 tornei organizzati presso le sedi GameWorks ogni mese. La società prevede che l'espansione porterà ancora più giocatori per i tornei locali e regionali nei prossimi mesi, e ritiene che le lounge offriranno a squadre, campionati ed editori uno spazio per ospitare le competizioni in tutti i fusi orari.
 
GameWorks prevede di integrare la sua esperienza di intrattenimento, combinando gli sport con giochi Arcade e giochi a vincita insieme al suo nuovo ristorante, The Works Kitchen.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.