Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

L'Amusement entra in Confesercenti, Lama: 'Risalto al gioco sano'

  • Scritto da Redazione

Nasce la Federazione Amusement Confesercenti, Alessandro Lama (vice presidente Consorzio Fee) eletto presidente.

Confermate le indiscrezioni di Gioconews.it: il comparto del puro divertimento italiano trova casa in Confesercenti. Si è costituita ieri, 14 marzo, a latere della fiera Rimini amusement show che vede schierate a Rimini le principali aziende di settore, la Federazione Amusement Confesercenti.

Un punto di riferimento per tutta la filiera nazionale del settore del solo intrattenimento (quello che comprende esclusivamente giochi e attrazioni senza vincita in denaro) e per le omologhe associazioni europee e internazionali. 

Tutti gli iscritti alla Federazione Amusement - produttori, importatori, distributori, operatori, gestori, parchi, sale, professionisti - riconoscono che il divertimento e lo svago rappresentano esperienze ricreative di alto valore, indirizzate a un mercato e a un pubblico sensibile come famiglie e bambini e per questo intese quali attività di interesse pubblico, utile per l’intera collettività.

 

A presiedere la Federazione è stato eletto all’unanimità Alessandro Lama, socio e direttore Marketing & comunicazione del Gruppo Dedem Spa e vice presidente del Consorzio Fee, la realtà che dal 2017 raggruppa tutti i principali protagonisti della filiera dell’amusement italiano, oggi confluita nella Federazione.
 
Sono stati nominati vice presidenti: Roberto Marai, imprenditore di calibro internazionale nel settore del gaming e non solo, con delega legale-istituzionale; Marco Gennatiempo, imprenditore da oltre vent’anni nel mondo dell’intrattenimento, già consigliere e vice presidente con delega all’amusement Sapar, con delega alle attività esecutive; Vanni Ferro, presidente di New Asgi Italia, da sempre impegnato con molteplici attività nell’intrattenimento per famiglie, con delega alla comunicazione.
 
“Siamo convinti - spiega il presidente Lama - che questa nuova casa all’interno di Confesercenti sia strategica per dare il giusto risalto a un comparto importante per l’economia italiana, ma troppo spesso esposto agli attacchi indiscriminati che investono l’intero settore del gaming. Abbiamo l’onore e l’onere di rappresentare dinnanzi alle istituzioni e alla società civile il solare mondo del gioco sano, quello del tutto lontano da pericoli di dipendenze e ludopatie, quello che investe tutte le sue energie in un solo obiettivo: intrattenere e far divertire le famiglie”.
 
 
ALESSANDRO LAMA -Classe 1960, barese di nascita, ma romano d’adozione. Ha maturato un’esperienza di oltre 40 anni nel settore marketing e comunicazione in aziende nazionali e internazionali. Dirige dal 1992 il dipartimento marketing & comunicazione del Gruppo Dedem Spa, contribuendone attivamente al rebranding e alla diversificazione aziendale in un percorso di management che nel 2017 culmina con il suo divenirne socio. Membro del board Memopark, è vicepresidente del Consorzio Fun Expo CNA Reggio Emilia e del Consorzio FEE. È stato Presidente del Consorzio Nazionale Ecorit, è Responsabile Sistemi di Prevenzione e Protezione, Responsabile Qualità e Data Protection Officer in primarie aziende nazionali.
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.