Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bingo, Adm dispone decadenza concessionario: 'Mancati versamenti'

  • Scritto da Redazione

L'Agenzia delle dogane e dei monopoli dispone la decadenza della convenzione di concessione per il gioco del bingo per la società Loran.

“La società Loran, nonostante le ripetute richieste, non ha provveduto alla sostituzione della polizza fidejussoria rilasciata dalla società Alpha Insurance A/S operante in Italia in regime di libera prestazione di servizi principalmente nel settore cauzioni riguardo alla quale in data 8 maggio 2018 l’Autorità di Vigilanza Danese ha reso nota la dichiarazione di fallimento”.

Questa una delle motivazioni con cui l'Agenzia delle dogane e dei monopoli ha disposto la decadenza della convenzione di concessione per il gioco del bingo per la società Loran, in proroga relativa all’esercizio del gioco del bingo nella sala sita in Frosinone.

“La società – si legge nel provvedimento di decadenza - inoltre non risulta in regola con il versamento dei contributi previdenziali" e con nota del 9 gennaio 2019 “Adm ha concesso un ulteriore termine di 15 giorni, su richiesta dello stesso concessionario in data 8 gennaio 2019, per la presentazione della polizza fidejussoria condizionato all’avvenuto versamento delle rate dovute e alla dimostrazione dell’avvenuta regolarizzazione della propria posizione verso l’Inps e l’Inail entro il termine perentorio di 5 giorni dal ricevimento della nota stessa”.
 
Ad oggi, “nulla è pervenuto, e il deposito di valida e idonea cauzione ex art. 9 del D.M. 31 gennaio 2000, n. 29 costituisce elemento essenziale alla prosecuzione del rapporto concessorio, così come la regolarità dei versamenti mensili previsti dalla legge 147/2013 e ss.mm. e ii. nonchè dei rapporti con gli enti di previdenza sociale”.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.