Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Piemonte: il Comune di Strambino vieta le slot nei luoghi destinati al servizio pubblico

  • Scritto da Vincenzo Giacometti
Strambino_Palazzo_ComunaleContinua la battaglia contro il gioco in Piemonte. Questa volta a prendere provvedimenti è il Comune di Strambino, con la giunta che ha approvato all’unanimità la delibera n. 17 nella quale si stabilisce il “Divieto di installazione di apparecchi elettronici da gioco in edifici comunali e luoghi destinati a servizio pubblico”. Un divieto, quindi, di carattere generale che riguarda tutti i soggetti pubblici e privati che operano sul territorio strambinese, ma il provvedimento sembra richiamare l’interrogazione presentata in consiglio comunale dalla minoranza 'Vivere Strambino' nel marzo del 2011. In quella interrogazione, al sindaco ed alla giunta veniva segnalata l’installazione di slot machine nel bar della bocciofila ospitato nel bocciodromo comunale dell’ex Cotonificio. La minoranza aveva allora evidenziato “il rischio associato all’utilizzo di tali macchine, che in molti casi, provocando vere e proprie forme di dipendenza, sono causa di gravi danni di tipo economico e psicologico a chi ne rimane vittima”. Sul punto si era espresso anche il sindaco, Savino Beiletti, confermando di “condividere la preoccupazione”.
Share