Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Entrate tributarie, nel trimestre il 7,1 percento in più da lotto e lotterie

  • Scritto da Amr

Ecco le entrate tributarie da parte di lotto e lotterie nel primo trimestre del 2018.

 

Le entrate tributarie e contributive nei primi tre mesi del 2018 mostrano nel complesso un aumento di 5.014 milioni di euro (più 3,3 per cento) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. L’aumento registrato, si legge nel Bollettino del Mef diffuso oggi 15 maggio, è la risultante tra la crescita delle entrate tributarie (più 3.612 milioni di euro, più 3,8 per cento) e
quella evidenziata, in termini di cassa, dalle entrate contributive (più 1.402 milioni di euro, più 2,4 percento).

ENTRATE TRIBUTARIE E GIOCHI - Le entrate di lotto e lotterie ammontano a 3.588 milioni di euro (più 238 milioni di euro, pari a più 7,1per cento).
Per quanto riguarda il settore del gioco, il Bilancio dello Stato nei tre mesi dell’anno registra a livello di competenza giuridica un’incremento di 7,1 percento sotto la voce Lotto e Lotterie pari a 3.588 milioni di euro, rispetto ai 3.350 milioni a gennaio – marzo 2017, con un delta positivo, dunque, di 238 milioni di euro. Gli incassi di Lotto e Lotterie passano da 1.889 milioni di euro dei primi tre mesi del 2017 a 1.819 milioni dello stesso periodo del 2018, vale a dire il 3,17 percento in meno.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.