Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Preposti gioco Piemonte: termini slittano al 31 dicembre

  • Scritto da Fm

Entro aprile la Regione Piemonte dovrebbe consentire lo svolgimento in modalità online dei corsi di formazione obbligatoria per i preposti di gioco, da frequentare entro il 31 dicembre.

Fra le tante attività sospese per le misure di contenimento del Covid-19 ci sono anche i corsi di formazione per tutti coloro che gestiscono apparecchi per il gioco, resi obbligatori da molte leggi regionali.
A cominciare dal Piemonte, che entro un paio di settimane, con un'apposita nota, dovrebbe consentirne lo svolgimento in modalità online, in casi di comprovata necessità.

Ad anticipare la notizia a Gioconews.it è Paolo Jarre, direttore del dipartimento di Patologia della dipendenze dell'Asl To3, a cui gli enti formatori devono comunicare l’attivazione dei corsi.

Il termine per la frequentazione dei percorsi formativi, originariamente fissato per il 30 giugno 2020, è stato differito al 31 dicembre da una recente deliberazione della giunta regionale, resa necessaria "per correggere alcuni errori, visto che figuravano scadenze differenti nel testo principale e nell'allegato", sottolinea Jarre.
Dal 1° gennaio 2021 l’apertura di nuove attività di sale gioco e sale scommesse o la gestione negli esercizi di apparecchi sia possibile solo dopo che i gestori o esercenti abbiano ultimato i corsi obbligatori conseguendo lo specifico attestato di frequenza e profitto.
 
È previsto l’obbligo di seguire un corso di aggiornamento ogni 5 anni dal conseguimento
dell’attestato di frequenza e profitto o di altro attestato rilasciato da altre Regioni ritenuto
equivalente. Il primo quinquennio entro il quale occorre aver frequentato l'aggiornamento decorre dal 1° gennaio 2021.
 
Share