Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Glms, confermato alla guida il presidente Ludovico Calvi

  • Scritto da Daniele Duso

Il consigliere di Lottomatica eletto per la terza volta consecutiva presidente del Global lottery monitoring system.

Nel corso dell'assemblea generale del Global lottery monitoring system Ludovico Calvi (Lottomatica) è stato riconfermato presidente.

La rielezione è avvenuta stamani, 17 giugno, in una riunione svoltasi eccezionalmente online a causa delle restrizioni ancora previste per la pandemia in corso. Calvi, al suo terzo mandato, rimarrà in carica sino al 2023.

IL COMITATO ESECUTIVO 2021-2023 - Secondo lo statuto di Glms il Comitato esecutivo costituisce uno dei quattro organi direttivi dell'associazione, insieme alla Segreteria generale, con sede a Losanna, all'Assemblea generale (dei membri) e ai Revisori dei conti. Il Comitato esecutivo è composto da 8 membri, di cui un presidente (Calvi, appunto), e un vice presidente. I membri del comitato devono rappresentare ciascuno una lotteria di un Paese diverso.

Oltre a Ludovico Calvi sono stati eletti Gilles Maillet, (direttore per l'integrità sportiva, La Française des Jeux-France),  vicepresidente, al suo primo mandato, in sostituzione di Rupert Bolingbroke (Hong Kong Jockey Club), che in questa tornata non si è candidato alle elezioni.
 
Il nuovo Comitato esecutivo di The Global Lottery Monitoring System per il periodo 2021-2023 è dunque così composto (in ordine alfabetico):
Ludovico Calvi, Lottomatica, Italia (presidente)
Lat Diop, Lonase, Senegal
Younès El Mechrafi, Mdjs, Marocco
Lori Sullivan, Olg, Canada
Michael Fitzsimons, Hkjc, Hong Kong – candidato Wla
Fàbian Garcia - Saetonne ,La Banca de Quinelas, Uruguay – candidato Wla
Gilles Maillet, FDJ, Francia - candidato El (vice presidente)
Jens Nielsen, Danske Spil, Danimarca - candidato El
 
Calvi assume le redini del suo terzo mandato in un periodo importante per Glms. "Sono lieto e mi sento un privilegiato per essere stato nominato Presidente di Glms per il terzo mandato consecutivo", afferma Calvi. "Vorrei ringraziare tutti i membri di Glms per la rinnovata fiducia. Durante gli ultimi 2 mandati, in qualità di Presidente del Comitato esecutivo, abbiamo potuto rivedere l'organizzazione Glms in modo efficace, investire in risorse umane e tecniche competenti, disegnare processi e governance nuovi, trasparenti e più efficaci, implementare Statuti nuovi e più efficienti, che consentiranno a Glms di far crescere una base associativa diversificata che coinvolge nuovi stakeholder strategici per l'integrità dello sport, rafforzare le relazioni con i principali stakeholder pubblici e privati ​​in tutto il mondo, definire e implementare una nuova strategia di comunicazione, e coinvolgere e aumentare efficacemente la base associativa".
Calvi continua ricordando il lavoro svolto per tutelare l'integrità delle gare sportive, ricordando che "abbiamo posto basi molto solide per guidare la nostra associazione al successo nella lotta titanica contro le partite truccate e per proteggere l'integrità sportiva in tutto il mondo. Sono onorato di essere stato rieletto poiché ciò mi consente di portare avanti la missione di far crescere la rete Glms in tutto il mondo e di diffondere i suoi valori fondamentali garantendo al contempo continuità e rafforzamento dell'associazione. Sono pienamente convinto che Glms rappresenti un veicolo straordinario, non solo per la nostra associazione e i suoi membri, ma anche per tutti gli altri principali stakeholder interessati, le nostre comunità e la nostra società nel suo insieme”.
Share