Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bando tv ippica, termini di presentazione delle domande rinviati al 10 aprile

  • Scritto da Redazione

Slitta ancora il termine di presentazione delle domande di partecipazione alla gara europea relativa al segnale tv originato dalle riprese delle corse negli ippodromi italiani e stranieri.


Nuovo, ennesimo rinvio della scadenza dei termini per la presentazione delle offerte per la gara europea a procedura aperta per l'affidamento del servizio di raccolta, elaborazione e diffusione del segnale televisivo originato dalle riprese delle corse negli ippodromi italiani e stranieri e servizi annessi.

A causa dell'emergenza Coronavirus e di tutti gli atti governativi connessi, che hanno portato fra l'altro alla sospensione di tutti gli eventi sportivi - ippica compresa - il ministero delle Politiche agricole ha stabilito la proroga del termine di ricevimento delle offerte, previsto per il 13 marzo 2020, al 10 aprile 2020.

 

LE MOTIVAZIONI - Nell'avviso del Mipaaf vengono ulteriormente spiegate le motivazioni della proroga.
"Le limitazioni restrittive coinvolgono l’intero territorio nazionale e che, in ogni caso, anche per la stazione appaltante sarebbe stato difficoltoso procedere alla successive fasi procedurali del bando di gara; visti gli atti di governo che fissano al 3 aprile 2020 i termini di durata delle restrizioni, e quindi, la conseguente opportunità di avere la presunta disponibilità di almeno una settimana in cui si dovrebbero normalizzare le attività; stante la oggettiva difficoltà delle imprese concorrenti ad organizzare i propri spostamenti per assicurare il completamento della documentazione; considerate le difficoltà operative delle imprese fornitrici di servizi chiamate dalle disposizioni di governo a favorire il lavoro agile, e quindi con una minore velocità esecutiva nello svolgimento delle proprie attività".
 
Share