Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ippodromo Livorno, ecco il bando: domande fino al 31 maggio

  • Scritto da Fm

Come promesso, il Comune di Livorno pubblica il bando per la progettazione esecutiva e realizzazione dei lavori di rifunzionalizzazione dell'ippodromo Caprilli, i termini scadono il 31 maggio.

Nuovi passi in avanti per la rifunzionalizzazione dell'ippodromo livornese Caprilli, in vista della ripresa delle corse a luglio.

Dopo il "confronto" fra le parti in consiglio comunale e in parallelo alle richieste di quanti chiedono di realizzare nell'area - un grande polmone verde a pochi passi dal mare - un parco tematico con un'onda artificiale per i surfisti, l'Amministrazione labronica va per la sua strada e pubblica i bandi per i lavori di sistemazione dell'impianto.


Secondo quanto si legge sul documento consultabile sul sito del Comune di Livorno, ed intitolato "Appalto integrato per la progettazione esecutiva e realizzazione dei lavori di rifunzionalizzazione dell'ippodromo Federico Caprilli", il termine per il ricevimento delle offerte è fissato al 31 maggio 2021, alle ore 10.

L'importo a base di gara è di 1.553.319,17 euro oltre Iva di cui: 1.495.882,96 euro oltre Iva per la realizzazione dei lavori soggetti a ribasso; 30.242,37 euro per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso; 27.193,84 euro oltre Iva per la progettazione esecutiva soggetti a ribasso.
La durata dell’appalto è di 15 giorni per la progettazione esecutiva, di 30 giorni per lavori minimi e indispensabili per l’esecuzione delle manifestazioni ippiche individuati dal capitolato come livello di priorità A è di 180 giorni per le altre lavorazioni di livello di priorità B.
La procedura è aperta, con gara telematica ed aggiudicazione mediante criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.
 
Per i requisiti degli operatori economici si rimanda al disciplinare di gara,  che ammette, ai sensi dell’art. 45 del D. Lgs. 50/2016, quelli che "non incorrono in una delle cause d’esclusione previste dall’art. 80 del medesimo decreto e che siano in possesso dell'attestazione Soa per la categoria OG2 almeno classifica III per progettazione ed esecuzione, in possesso dell’attestazione Soa per la categoria Og11 almeno classifica II per progettazione ed esecuzione e in possesso dell’attestazione Soa per la categoria Os24 almeno categoria I. 
Per quanto riguarda il requisito della progettazione delle opere appartenenti alla categoria Og2, i concorrenti in possesso della qualifica per sola esecuzione debbono associare alla compagine o indicare un progettista iscritto all’Albo degli Architetti.
Per quanto riguarda il requisito della progettazione delle opere appartenenti alla categoria Og11, i concorrenti in possesso della qualifica per sola esecuzione debbono associare alla compagine o indicare un progettista iscritto all’Albo degli Ingegneri.
Tali soggetti possono associare un professionista incaricato allo svolgimento dell’attività di progettazione anche mediante costituzione di Ati, consorzio o stipulazione di contratto di avvalimento".
 
Le offerte verranno aperte il 31 maggio 2021 alle ore 11, in videoconferenza.
 
Share