Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Avv. Negrini: “Ritiro black slot, danno da 2,5 miliardi per il settore”

  • Scritto da Alessio Crisantemi

tribunalemestreVenezia – “Le varie parti civili risultano le vere vittime del processo relativo alle schede ‘black slot”. Questo, secondo l’avvocato Giovanni Negrini, che partecipa al procedimento giudiziario in corso di svolgimento a Venezia in difesa di alcune aziende di gestione costituitesi parte civile nel processo e che chiedono il risarcimento danni per via dei costi ai quali sono state sottoposte, per il ritiro delle macchine dal mercato e la sostituzione a proprie spese degli apparecchi che avevano acquistati come prodotti per il gioco lecito.

Conclusa l’udienza, alle 18,30 la sentenza

Black slot: il Pm ribadisce, "Falsa certificazione in concorso tra ente e produttore"

Black slot: a Venezia il giorno del giudizio

Nella replica del legale, esposta nell’aula del tribunale veneziano di Mestre, nell'ultima udienza in corso di svolgimento, vengono illustrati i conti relativi ai ‘danni’ provocati dal ritiro delle schede incriminate dalla magistratura.

“Il ritiro delle apparecchiature ha riguardato oltre il 55 percento del cosiddetto parco macchine in quel momento in attività avendo interessato circa 105mila macchine, quando in esercizio c'erano in totale circa 225mila new slot. Tenendo conto che gli operatori coinvolti sarebbero oltre 100mila e che ogni macchina veniva acquistata al costo di 2400 euro, il danno complessivo per il settore è stimabile in 2 miliardi e 520 milioni di euro”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.