Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Maestrelli (As.Tro) a Grosseto: 'Sospesa uscita regolamento gioco'

  • Scritto da Sm

As.tro incontra il Comune di Grosseto: prima di nuove discipline sul gioco si aspetti il decreto Mef.

"Il nuovo regolamento sul gioco è stato per ora bloccato dall'amministrazione comunale di Grosseto, in attesa dell'uscita del decreto del Mef in materia di riordino". Lo sottolinea a Gioconews.it Riccardo Maestrelli di As.tro, che ha incontrato insieme al collega Lorenzo Verona l'amministrazione comunale. Il Comune era intervenuto per allargare i luoghi sensibili e introdurre il concetto di limitazione oraria. "Abbiamo trovato una situazione di massima disponibilità all'ascolto delle nostre richieste. Abbiamo detto che ci sembrava il momento sbagliato per introdurre un nuovo regolamento, visto che a breve arriverà il decreto del Mef sul gioco. Abbiamo ottenuto così la sospensione dell'emissione del nuovo regolamento e ci siamo riaggiornati a dopo l'uscita del decreto".

Quindi dopo l’uscita del decreto si riprenderà l’interlocuzione "con l’ausilio del nuovo atto normativo, per approfondirne i contenuti e reperire un percorso amministrativo di osservanza dello stesso che possa traguardare la tutela delle istanze dei territori con le aspettative di sopravvivenza di un comparto che – a livello locale come a livello nazionale – costituisce una opportunità di lavoro e di commercio e di impresa difficilmente rimpiazzabile, in quanto rilevante per numerose famiglie di ogni realtà territoriale.
Pur essendo normale che nelle more del decreto attuativo dell'accordo (si ribadisce accordo) tra enti locali e Governo, le amministrazioni territoriali sospendano il varo di discipline ulteriori (potenzialmente confliggenti), si auspica che altri enti locali seguano l’esempio del Comune di Grosseto, attendendo il varo di quelle linee guida a cui si è affidato il ruolo di tutelare l’utenza di gioco e le imprese del settore".
 
Share