Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Conto del Tesoro, Mef: 'Gennaio-luglio 2018, dal gioco oltre 4 miliardi'

  • Scritto da Redazione

Il Mef pubblica le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-luglio 2018, il Preu su slot e Vlt traina il contributo del settore del gioco.

Oltre 4 miliardi e 397 milioni di euro, di cui 3 miliardi e 313 provenienti dal prelievo erariale: è il "contributo" dato dal settore del gioco all'Erario italiano secondo il Rapporto sull’andamento delle entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-luglio 2018 redatto congiuntamente dal Dipartimento delle Finanze e dal Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato ai sensi dell’art. 14, comma 5 della legge di contabilità e finanza pubblica (legge 31 dicembre 2009, n. 196).


In particolare, i proventi del Lotto ammontano a oltre 723 milioni, mentre quelli derivanti dalle "attività di giuoco" 174,5. La quota del 40 percento dell'imposta unica sui giochi di abilità e sui concorsi pronostici ammonta a 94,8 milioni e il diritto fisso erariale sui concorsi pronostici a 36,2 milioni.

Nella categoria "Proventi di servizi pubblici minori" si segnala che il versamento di somme da parte dei concessionari di gioco praticato mediante apparecchi comma 6 ammonta 3,15 milioni, i proventi derivanti dal gioco del bingo toccano quota 1.4 miliardi mentre quelli relativi ai canoni di concessione per la gestione della rete telematica relativa agli apparecchi da divertimento ed intrattenimento ed ai giochi numerici a totalizzatore nazionale oltre 262 milioni. Infine, la ritenuta del 6 percento sulle vincite del gioco del lotto è pari a 265 milioni di euro.

Nel complesso, le entrate tributarie e contributive nei primi sette mesi del 2018 evidenziano in totale un incremento del 2 percento (+ 7.680 milioni di euro) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente.
Il dato tiene conto dell’aumento dello 0,9 percento (+ 2.361 milioni di euro) delle entrate tributarie e della crescita delle entrate contributive del 4,1 percento (+ 5.319 milioni di euro).
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.