Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Francia: perde 100mila euro in 4 anni e si fa interdire dal gioco d'azzardo

  • Scritto da Giuseppe Tondelli
  • Published in Generale

cartapcJulien, francese e dipendente di una piattaforma petrolifera, ha perso 100,000 euro in 4 anni. E' stato lui stesso a fare appello alla Giustizia per farsi interdire dal gioco. Una richiesta al Ministero dell'Interno che si può effettuare personalmente e che dura ben 3 anni. Un modo per farsi interdire dai casinò, dai siti di gioco online e dai circoli privati dove l'azzardo è sfrenato e incontrollato.

Basta scrivere al ministero per essere poi contattati dai servizi locali che, individuato il soggetto, cercheranno di tenerlo lontano dai luoghi in cui può spendere i suoi soldi in piena libertà e spesso regolarmente.

 

Malgrado questi strumenti messi in atto, il giovane giocatore di circa 26 anni, ha continuato a giocare per un anno dove le perdite sono aumentate di 40,000 euro. Netti.

Un ritardo che è costato carissimo al player che aveva capito dove stava il suo problema e le istituzioni non l'hanno sostenuto fino in fondo. Solo il 5 marzo scorso ha ottenuto la sentenza che obbligava il ministero dell'Interno a iscriverlo immediatamente tra i soggetti interdetti al gioco d'azzardo. Tuttavia pare che lo stesso giocatore non si sia preoccupato più di tanto di affrettare i tempi del divieto di gioco e il Ministero ha avuto l'unica colpa di non produrre una procedura d'urgenza.

Dopo l'ultimo tentativo di creare un conto gioco nel mese di marzo Julien ha potuto giocare appena 80 euro. Ora bisognerà capire se lo strumento di interdizione funziona davvero anche se, accanto ai divieti, andrebbe accompagnato un sostegno psicologico contro la ludopatia estrema di cui Julien è affetto.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.