Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

WRB Eastern Europe: l'evento romeno sui mercati emergenti del gaming

  • Scritto da Gt
  • Published in Generale

Tra quindici giorni in programma a Bucarest il WRB Eastern Europe l'evento romeno sui mercati emergenti del gaming del continente 

I partecipanti provenienti da tutto l'ecosistema del gioco possono scoprire tutte le ultime novità in merito agli sviluppi in alcuni dei principali mercati emergenti del continente al World Regulatory Briefing Eastern Europe in programma tra due settimane e di cui Gioconews.it è media partner. 

 

L'evento si svolgerà a Bucarest, Romania, mercoledì 2 dicembre con una serie di 50 dei migliori operatori presenti.
I relatori principali spiegheranno gli ultimi sviluppi in giurisdizioni come Repubblica Ceca, Lituania, Polonia e Romania, mentre Angel Iribozov, presidente del gruppo commerciale Bulgarian Gaming Association (BTAMOGI), darà ai partecipanti anche un aggiornamento sulle questioni chiave nel suo paese d'origine: "Credo che i partecipanti avranno un buon aggiornamento degli sviluppi nell'industria e della regolamentazione in Bulgaria, che, come mercato, potrebbe non essere abbastanza grande, ma come ambiente fiscale ha una buona proposta", ha detto Iribozov, la cui sessione è intitolata 'Attuazione della legislazione fiscale bulgara per il vostro business'.

"C'è sempre bisogno di scambio di informazioni sulle soluzioni e le pratiche di regolamentazione in una giurisdizione diversa poiché questo aiuta a sviluppare anche la base regolatoria locale - prosegue il presidente - alcune pratiche normative in alcune giurisdizioni si sono finora dimostrate inefficienti, soprattutto nella regolamentazione online. Ci sono sempre un sacco di sfide e, auspicabilmente, alcune di queste saranno toccate durante l'incontro"
Iribozov sta per presentare una visione equilibrata del progresso della sua nazione, con cifre fresche dall'ultimo sondaggio annuale della sua organizzazione. Osserva che il numero delle sedi di gioco e delle macchine è aumentato negli ultimi 12 mesi, ma non tutti gli operatori stanno prosperando.
Ha aggiunto: "Quando è stato chiesto come definiscono le tendenze attuali nell'industria del gioco in base ai risultati delle loro attività nel corso degli ultimi 12 mesi, la maggior parte degli intervistati ha affermato di aver visto un aumento delle entrate, anche se il 18 per cento degli intervistati ha riportato una diminuzione significativa".
Illustrerà inoltre la strategia della Bulgaria in relazione al gioco d'azzardo problematico, aggiungendo: "I regolamenti di gioco responsabile sono stati finalmente approvati quest'anno e daranno nuovo impulso al comportamento di gioco responsabile delle parti interessate"

 

 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.