Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Osservatorio Politecnico Milano, Rodano: 'Il gioco resti responsabile'

  • Scritto da Daniele Lazzarini
  • Published in Generale

Francesco Rodano, dirigente responsabile del gioco a distanza Adm commenta i dati dell'Osservatorio sul gioco online 

Milano - "Tutti questi dati sono essenziali per il nostro ruolo di controllori. Dal 2011 al 2014 c'è stata calma piatta. l'ultimo anno in cui ci fu una crescita fu il 2011 rispetto al 2010. Quest'anno la crescita è nuovamente apprezzabile .È una crescita finta, solo apparente, ma è per noi un punto di arrivo di un percorso avviato nel 2006 con il decreto Bersani. In dieci anni si è riempito il mercato con introduzioni continue. Se non avessimo regolamentato tutti i giochi ora la spesa sarebbe quasi tutta nel mercato 

illegale". Lo afferma Francesco Rodano, dirigente responsabile del gioco a distanza Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, alla presentazione dei dati dell'Osservatorio sul gioco online del Politecnico di Milano

 

SETTORE DI NICCHIA - "Dal 2011 ad oggi il gioco online ha dimostrato di non essere in grado di 'mangiare' il gioco fisico, come si temeva. In realtà l'online resta un settore di nicchia, che vale meno del 5 percento. L'aumento fittizio? Certo, è dovuto al fatto che finalmente abbiamo trovato il modo più efficace di contrastare il gioco illegale. Il secondo pezzo è legato alle scommesse sportive. Finalmente il comparto scommesse è competitivo con quello off shore. I giocatori 'invecchiano', speriamo che ciò significhi anche che maturano. Sono dimunuiti in proporzione i più giovani, e le giocate mensili medie sono di non più di 50 euro", prosegue Rodano.


REGOLAMENTAZIONE MODELLO - "Il lungo lavoro di confronto internazionale ha portato a un documento con 70 misure che l'Europa 'consiglia' agli Stati membri, ed è il meglio che attualmente si trova nel mercato internazionale. Non sono prescrizioni obbligatorie, tuttavia ne teniamo conto, anche se per buona parte abbiamo notato che erano già adottate. Ora anche il Governo le ha fatte sue nella legge di Stabilità 2016, ad esempio, con la regolamentazione della pubblicità. C'è un altro pezzo di lavoro internazionale, più oscuro ma altrettanto importante. È quello della Gambling commission inglese, che ha autonomamente deciso di negare la licenza a operatori che hanno più del 3 percento di affari in Paesi non regolamentati. C'è stato un grande lavoro, ma molto ne resta da fare. L'importante è che il gioco resti un gioco, un divertimento responsabile", conclude il dirigente responsabile del gioco a distanza Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
 
4 MILIONI DI TRANSAZIONI AL GIORNO - "Il numero di transazioni al giorno è di quasi 4 milioni nel primo mese del 2016, con un più 20 percento. Si è uniformata la tipologia di tassazione, da una sulla raccolta a una tassazione al margine", ricorda Cristina Corte, responsabile Sogei per il gioco a distanza. "Il Lotto continua a crescere, anche se meno degli anni precedenti, ma la grossa crescita riguarda le scommesse sportive, per le quali il palinsesto controllato dai concessionari (complementare) ha di fatto quasi pareggiato il palinsesto ufficiale. Non essendoci nessuna interruzione notturna è previsto anche per il 2016".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.