skin

Euro 2024: Olanda e Francia per il comando del girone, Austria e Ucraina favorite

20 giugno 2024 - 16:09

Euro 2024: Olanda-Francia, leadership in palio mentre Austria e Ucraina favorite con Polonia e Slovacchia sulla lavagna scommesse Sisal.it.

Scritto da Gt
euro_teams2024.jpeg

Due titoli mondiali, tre Europei oltre ad altre quattro finali iridate e una continentale. Venerdì sera, alla Red Bull Arena, va in scena uno dei match più attesi della fase a gironi di Euro 2024: Olanda-Francia. Certo mancherà il più forte al mondo, quel Kylian Mbappé che, tra l’altro, è anche il miglior marcatore all-time della sfida con sei reti messe a segno. Ma il tasso tecnico delle due formazioni è talmente alto che spettacolo, e gol, non mancheranno.

Nonostante l’assenza del capitano, la Francia, per gli esperti Sisal parte favorita a 2,30 mentre la vittoria dell’Olanda e il pareggio sono appaiati a quota 3,25. Molto probabilmente chi dovesse spuntarla passerà agli ottavi da prima del girone con i transalpini che chiudono davanti a tutti a 1,45 rispetto al 2,75 degli Orange. Gol, emozioni, ribaltamenti di fronte, tra le formazioni di Koeman e Deschamps può accadere davvero di tutto. Si parte dalla Combo Goal + Over 2,5, a 2,10, per arrivare a un Ribaltone, offerto a 7,25, fino a un rigore con espulsione, ipotesi che si gioca a 7,50. Attenzione ai cambi, voluti o effettuati per necessità: una sostituzione nel primo tempo è data a 3,50. Senza Mbappé, il peso dell’attacco transalpino sarà sulle spalle di Olivier Giroud: l’ex attaccante del Milan, al primo gol europeo, è in quota a 3,50. Alle sue spalle agirà Antoine Griezmann pronto a prendersi la scena: un gol o un assist del Petit Diable è offerto a 2,55.

L’Olanda si affida a Cody Gakpo, già a segno all’esordio e pronto al bis a 4,00, e Memphis Depay, ultimo marcatore a 9,25, come nel successo orange di sei anni fa. Non solo Olanda-Francia nel venerdì di Euro 2024. La giornata si apre con Slovacchia-Ucraina dove i gialloblù, chiamati al riscatto dopo la sconfitta con la Romania, partono favoriti, per gli esperti Sisal, a 2,10 rispetto al 3,75 dei ragazzi di Calzona con il pareggio offerto a 3,25. Goal e No Goal, entrambe a 1,87, si equivalgono a dimostrazione di come la sfida viaggi su equilibri molto sottili. Un calcio di rigore, a 2,90, potrebbe modificare le posizioni di forza in campo.

Slovacchia-Ucraina è anche la sfida tra numeri 10: la rete di Tupta è data a 6,00, quella di Mudryk a 5,00. Sfida da dentro o fuori alle 18 con Austria e Polonia chiamate a riscattare una prima giornata avara di soddisfazioni. I ragazzi di Ragnick favoriti a 2,10 con il successo di Zalewski e compagni a 3,50 mentre il pareggio si gioca a 3,40. Due squadre forti fisicamente tanto che un goal di testa, a 3,00, è nelle corde del match.

Attenzione poi al VAR, in quota a 3,75, che potrebbe risultare decisivo. Arnautovic e Lewandowski, sono appaiati in quota a 2,75, ma il capitano della Polonia solo all’ultimo saprà se riuscirà a scendere in campo.

Altri articoli su

Articoli correlati