skin

Nicola Angelini terzo al Wsope Bounty: 'Quinto final table in un mese, la vittoria magari arriva al main?'

10 novembre 2022 - 13:09

Ennesimo tavolo finale per il poker pro azzurro Nicola Angelini che esce terzo al Wsope Bounty e punta all'obiettivo main event.

nicoange.jpeg

Non era un braccialetto ma Nicola Angelini l’ha giocato anche perché la formula Bounty si sposa molto bene con le sue caratteristiche. E si è piazzato terzo su 136 entries di questo evento 1K No Limit Hold’em Bounty, appunto che ha generato un montepremi, escluse le taglie, da 61.200 euro. Ad Angelini 7.099 euro, l’ennesimo tavolo finale centrato e un pizzico di rammarico mentre il successo va in Georgia, sponda Levantesi Rcheulishvili per 15.760 euro dopo aver battuto in heads up l’ucraino Nazar Diachok che ottiene un premio da 10.832. 
A premio per gli azzurri anche Alfredo Siciliano per 1.040 euro in 14sima posizione. 

Rammarico, dicevamo per NicoAnge, perché è lui stesso a manifestarlo: “Sono uscito terzo dopo essere stato tutto al comando per tutto il final table ma non c’è stato verso di vincere nemmeno questo perso. Ho perso un pot in three day che avrebbe ammazzato il torneo contro il terzo in chips in quel momento che era anche short”. 

Angelini racconta anche il colpo: “Apre da bottone il chip leader di quel momento con 40x, passa lo short e difendo dal BB con 20x. Ho 6 e 2 suited. Flop 9-6-2 monotone a cuori, check, cbetta lui 2.5BB e io shovo 18X. Tank-calla con 10-9s, turn Asso, river Asso” e la doppia di Nicola viene counterfizzata. 
Secondo le stime del player italiano “mi ha ‘scammato’ 4mila euro di premio per lo scalino successivo e 9/10mila totali con le taglie”. 

Ma il dispiacere di Angelini dura lo spazio dell’eliminazione: “Sono contento del gioco espresso anche perché i risultati parlano da soli, era il quinto final table in un mese con una quinta posizione, due settime, una quarta e questo podio”. 

E poi l’auspicio: “Chissà magari una prima o seconda posizione la recupero al man event!”. Sarebbe un sogno! 
Risultato migliore il quarto posto allo Sharkbay di San Marino  e poi ben 5 cash al Wsop Circuit sempre a Rozvadov. Alle Wsope è la prima bandierina ma non ad un evento da braccialetto. Forza Nico!

Il payout:

Pos. First name Last name Nationality Payout
1 Levan Rcheulishvili Georgia € 15.760
2 Nazar Diachok Ukraine € 10.832
3 Nicola Angelini Italy € 7.099
4 Vlado Banicevic Montenegro € 5.753
5 Andrius Norgaila Lithuania € 4.621
6 Christoph Illig Germany € 3.611
7 Radu Pitic Romania € 2.846
8   Tekki Germany € 2.173
9 Miroslav Zitka Czech Republic € 1.591
10   OneTym Korea, Republic of € 1.285
11 Mindaugas Murauskas Lithuania € 1.285
12 Narcis Gabriel Nedelcu Romania € 1.132
13 Alexander Friedel Huss Germany € 1.132
14   Alfredo Siciliano Italy € 1.040
15 Jelle Moene Netherlands € 1.040

Altri articoli su

Articoli correlati