Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Napoli, Panini 'Ordinanza gioco: su lotterie aspettiamo parere avvocatura'

  • Scritto da Fm

L'assessore del Comune di Napoli, Enrico Panini, fa chiarezza sull'ordinanza sul gioco: limiti anche a scommesse e su lotterie si attende parere di avvocatura comunale.

 

 

"La raccolta delle scommesse segue gli stessi orari degli apparecchi e della sale da gioco: è consentita solo dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23, festivi compresi. Per quanto riguarda la vendita di lotterie e gratta e vinci, siamo in attesa del parere dell'avvocatura comunale". L'assessore alle Attività produttive del Comune di Napoli, Enrico Panini, risponde a Gioconews.it alle polemiche sollevate da alcuni operatori del gioco legale dopo l'entrata in vigore dell'ordinanza firmata dal sindaco Luigi De Magistris.


Respinte al mittente tutte le accuse di 'trattamenti di favore' per bar e tabaccai, l'assessore fa ulteriore chiarezza sul provvedimento, già oggetto di ricorsi che hanno visto vincente il Comune partenopeo

 

"Sono passati diversi mesi fra l'approvazione del regolamento da parte del consiglio, all'unanimità, a dicembre 2015 e il varo a maggio dell'ordinanza appena entrata in vigore. Ma solo ora gli operatori hanno posto il problema della vendita delle lotterie, e prontamente abbiamo inviato la questione all'avvocatura comunale, per avere lumi. Per quanto riguarda lla raccolta scommesse, non è in discussione dove si esercita, se in luoghi ad attività principale o promiscua, ma la raccolta in quanto tale. Noi non vogliamo discriminare nessuno", conclude l'assessore.

 

Share