Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Covid-19: sale gioco, scommesse e bingo chiuse in tutta Italia

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il premier Conte dispone la chiusura di tutte le sale giochi, sale scommesse e sale bingo d'Italia fino al 3 aprile: il Dpcm in Gazzetta.

"Sono sospese le attività di pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati, con sanzione della sospensione dell'attività in caso di violazione".

Lo dispone fino al 3 aprile il decreto del presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte recante "Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica" e pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di oggi, domenica 8 marzo.

LE PRIME REAZIONI - Tra le prime reazioni degli operatori di gioco, quella di Pasquale Chiacchio, presidente dell'Associazioni gestori scommesse Italia: "Chiediamo lo stato di crisi del settore. Si tratta di un'emergenza che rispettiamo e condividiamo, ma il nostro è un settore imprenditoriale come tutti gli altri. Il Governo deve prevedere delle manovre a sostegno delle imprese, dei provvedimenti d'urgenza, altrimenti il settore crolla e non regge più".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.