Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Proroga riduzione Irap a locali no slot, la legge abruzzese in Gazzetta

  • Scritto da Anna Maria Rengo

In Gazzetta ufficiale la legge della Regione Abruzzo che riduce l'Irap per i locali no slot per altri due anni.

Irap ridotta per i locali no slot in Abruzzo. Lo prevede la "legge regionale 15 dicembre 2021, n. 24 Adeguamento dell'ordinamento regionale agli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione Europea. Disposizioni per l'adeguamento della normativa regionale ai principi di libertà di stabilimento e di libera prestazione dei servizi, semplificazione e tutela della concorrenza, in materia di pacchetti turistici e servizi turistici collegati, nonchè in materia di B&B 'Bed and breakfast'. Disposizioni per l'adeguamento della normativa regionale alla Comunicazione della Commissione europea (2016/C 262/01) sulla nozione d'aiuto di Stato, in materia di concessione di agevolazioni fiscali (Legge europea regionale 2021)", pubblicata sulla Gazzetta ufficiale delle Regioni di oggi 7 maggio.

Tra le varie misure previste, infatti, la legge va a modificare l'articolo 13 della legge regionale 7 febbraio 2020, n. 37 (Interventi per la prevenzione e il trattamento delle dipendenze patologiche ed altre disposizioni), prevedendo che "per il periodo di imposta 2021-2022-2023, l'aliquota dell'imposta regionale sulle attività produttive (Irap) è ridotta di 0,30 punti percentuali per gli esercizi pubblici, commerciali e i circoli privati che provvedono volontariamente alla rimozione dai propri locali degli apparecchi per il gioco lecito e aderiscono al logo identificativo 'No Slot-Regione Abruzzo' di cui all'art. 9".  Nel testo originario, la riduzione dell'Irap era prevista solo per il 2021.

 

Share