Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cds accoglie ricorso agenzia scommesse: 'Garantire interessi'

  • Scritto da Fm

Il Consiglio di Stato ha accolto l'appello di una società di giochi e scommesse contro il fermo amministrativo confermato da ordinanza del Tar Lazio.

 

"Viste l’entità degli interessi patrimoniali implicati nella controversia e l’esigenza di consentire alla società appellante, pur nel doveroso rispetto dell’interesse pubblico, di poter operare in un quadro di certezze, l’interesse della società medesima può trovare tutela mediante una rapida definizione della controversia nel merito, ai sensi dell’art. 55, comma 10, c.p.a.".


Con questa motivazione il Consiglio di Stato ha accolto l'appello di una società di giochi e scommesse contro ministero dell'Economia e delle finanze, ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, Agenzia delle dogane e dei monopoli per la riforma
dell' ordinanza cautelare del Tar Lazio che ha confermato il decreto del direttore Adm con cui è stato disposto il fermo amministrativo a suo carico.


Secondo quanto si legge nell'ordinanza del Tar Lazio "il fermo amministrativo è stato disposto per l’importo di euro 1.339.709,01, sicché, in caso di eventuale maggiore credito vantato dalla ricorrente, la differenza non deve ritenersi interessata dal provvedimento impugnato; l’istituto del fermo amministrativo è una misura di carattere cautelare introdotta dall’ordinamento a tutela dei crediti dell’amministrazione; il provvedimento di fermo, in ragione della sua natura cautelare e provvisoria, non richiede la presenza di un credito certo, liquido ed esigibile dell’amministrazione, nel qual caso opererebbe la compensazione legale, ma la ragionevole presenza di una situazione creditoria".
 
Il Consiglio di Stato ha quindi chiesto al Tar di fissare l’udienza pubblica di discussione con carattere di priorità.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.