Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Scommesse, Stanleybet: "Alleati dello stato italiano"

  • Scritto da Redazione

“Alleati dello Stato italiano contro l’illegalità: è questa la certezza di Stanleybet, la motivazione che spinge la società a replicare a SKS365 dopo l’ennesima decisione negativa, questa volta da parte del Tribunale Amministrativo di Napoli, contro il bookmaker austriaco. Stanleybet, da tempo impegnata in prima linea con il progetto Cartago, è stata ancora una volta il braccio destro della Pubblica Amministrazione nelle aule di giustizia per il ripristino della legalità nel settore dei giochi”. È la risposta del bookmaker austriaco alla nota di Sks365, alla luce della sentenza del Tar Campania. Le ricevitorie Stanleybet, “come confermato dal Tar Campania, operano nella piena legalità, in ossequio ai principi stabiliti dalla Corte di Giustizia e confermati dalla Corte di Cassazione, che pronunciano costantemente la regolarità e legittimità dell’attività Stanleybet e l’assoluzione dei titolari di CTD Stanleybet con la formula pienamente liberatoria ‘perché il fatto non sussiste’, e che accolgono le richieste di dissequestro e dispongono la restituzione dei beni sottoposti a vincolo, ovvero non convalidano le perquisizioni e i sequestri operati d’iniziativa dalle Forze Pubbliche”, continua il bookmaker inglese.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.