Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cds: respinta istanza di misure cautelari contro regolamento giochi Perugia

  • Scritto da Sm

Il Consiglio di Stato respinge l’istanza di misure cautelari monocratiche contro il regolamento sui giochi del comune di Perugia.

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso di una sala gioco di Perugia che chiedeva la riforma dell' ordinanza cautelare del Tribunale Amministrativo Regionale per l'Umbria, concernente l'annullamento previa sospensiva del provvedimento del Comune di Perugia, del regolamento per i giochi leciti.

Il Cds "considerato che non sussistono i presupposti di estrema gravità ed urgenza tali da non consentire neppure la dilazione fino alla data della camera di consiglio per la trattazione collegiale dell’appello cautelare" respinge l’istanza di misure cautelari monocratiche. Fissa, per la discussione, la camera di consiglio il 7 giugno 2018.

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.