Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Napoli, Migliaccio: 'Limiti a corner scommesse, meglio tardi che mai'

  • Scritto da Fm

L'operatore Aldo Migliaccio commenta decisione del Comune di Napoli di estendere distanziometro ai corner di scommesse e chiede risposte su lotto e gratta e vinci.

“Dopo il varo del regolamento contro il Gap a Napoli, Panini aveva promesso che l'avvocatura comunale avrebbe verificato se lotto e gratta e vinci possano qualificarsi come 'gioco lecito' o no. Tale risposta non c'è mai stata. Sono contento che dopo due anni e mezzo invece il Comune abbia capito che doveva chiudere le scommesse nei corner”.

Così Aldo Migliaccio, storico operatore delle scommesse partenopeo, commenta la decisione della giunta comunale di Napoli di estendere il distanziometro contenuto nel regolamento sul gioco anche ai corner per le scommesse, come chiesto nell'agosto 2016

 

"Ora aspettiamo la risposta dell'assessore Panini sui gratta e vinci e il lotto, visto che questi prodotti, tutti leciti, non sono stati ancora fermati a differenza di slot e scommesse. Panini dopo aver vietato le scommesse ippiche in città adesso prova ad equilibrare e a vietare un po' anche quelle sportive, impedendo finalmente negli orari definiti che si possa scommettere. Sono sicuro che con la solerzia dei tempi del Comune, come quelli visti per Bagnoli Italsider che aspetta da 30 anni la riqualificazione, ci sarà presto una risposta”, conclude Migliaccio.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.