Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Opere edilizie senza permesso, Tar blocca sala scommesse vicina a scuola

  • Scritto da Fm

Il Tar Lombardia respinge istanza di sospensione cautelare contro demolizione di opere edilizie in una sala scommesse decisa dal Comune di Mantova.

“A prescindere da ogni considerazione in ordine al cambio di destinazione d’uso, risulta accertata, all’interno dei locali per cui è causa, la realizzazione di opere interne che necessitavano della preventiva richiesta di permesso di costruire, ai sensi dell’art. 33, comma 3 ter della L.R. n. 12/2005, essendo relative ad una sala scommesse”.

Lo sottolinea il Tar Lombardia nell'ordinanza con cui respinge l’istanza di sospensione cautelare avanzata da una società contro l'ordinanza del dirigente del Settore sportello unico per le imprese e i cittadini - Unità operativa edilizia e territorio del Comune di Mantova, avente ad oggetto “Diffida a demolire ed al ripristino dello stato dei luoghi ai sensi dell'art. 33, comma 1 del Dpr 380/2001 e s.m.i., per opere edilizie abusive.

 

I giudici ritengono inoltre, “sotto distinto profilo, che si debba comunque tener conto del fatto che il locale destinato a sala scommesse si trova ad una distanza inferiore a 500 metri da un luogo sensibile (edificio scolastico)”.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.