Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tiso (Sisal): 'Ricerca e formazione al servizio di prevenzione Gap'

  • Scritto da Ac
  • Published in Generale

Marco Tiso, responsabile online gaming Sisal Group: “Orgogliosi di presentare una concreta misura a sostegno di un modello di gioco equilibrato e consapevole".

Milano - Un software che ha come obiettivo quello di intercettare e prevenire comportamenti di gioco problematico. Questo quanto sviluppato da Sisal.it e annunciato durante il convegno dell’Osservatorio sul Gioco Online del Politecnico di Milano.

Si tratta di un sistema di identificazione predittiva in grado di tracciare e analizzare i movimenti dei giocatori online, così da individuare fenomeni di irregolarità che rischiano di condurre il cliente a un comportamento problematico. In caso ciò si verifichi, l’intervento di Sisal si attua istantaneamente su due livelli: in primo luogo l’utente viene rimosso dalle promozioni commerciali; in un secondo momento si rintraccia il profilo per assicurarsi di moderarne o limitarne l’attività di gioco.

Marco Tiso, responsabile online gaming di Sisal Group, nel suo intervento al convegno dell’Osservatorio sul Gioco Online, tenutosi oggi 12 aprile al Politecnico di Milano, evidenzia le grandi potenzialità e le prime soddisfacenti rilevazioni del software: “Tra gli investimenti che il gruppo Sisal ha effettuato nel segmento del gaming online c’è anche quella in formazione e ricerca. Particolarmente importante motivo di soddisfazione è il software che abbiamo sviluppato che è in grado di predire il compartimento del giocatore e quindi ci consente di intervenire e proteggerlo con adeguate misure. 

Non possiamo che essere orgogliosi di avere introdotto una misura estremamente efficace nel contrasto al gioco problematico. Applicando il software sui dati storici, nel 93 percento dei casi sono stati individuati in anticipo clienti potenzialmente a rischio, in un secondo momento autosospesi. Si tratta di un grande risultato per Sisal.it, che continuerà a lavorare per perfezionare l’efficacia di strumenti di prevenzione e controllo come questo. Un esempio concreto del nostro costante impegno a tutela del consumatore”.

Soltanto il monitoraggio e l’attenta osservazione del fenomeno del gioco, e delle sue dimensioni, consentiranno di sviluppare delle soluzioni efficaci per preservare lo spirito di puro divertimento che per natura lo connota. Strumenti di questa portata rappresentano un ulteriore passo concreto verso un’offerta sempre più sostenibile.
 
IL RAPPORTO DEL POLITECNICO - Tiso sottolinea, ancora: "Abbiamo da sempre lavorato sul rafforzamento di intrattenimento e sicurezza nella nostra comunità di giocatori e quindi è per noi motivo di soddisfazione vedere che il settore ha raggiunto i risultati emersi oggi perché abbiamo sempre creduto in questi valori e nell’importanza di remare in questa direzione. L’Osservatorio del Politecnico – continua Marco Tiso - rappresenta un’importante occasione che riunisce istituzioni, operatori e media per riflettere sulla direzione del gioco online e sulle ulteriori misure da adottare come sistema per uno sviluppo sostenibile dell’intero settore. Siamo molto soddisfatti della recente pubblicazione del nuovo protocollo di gioco – di cui siamo stati fin da subito grandi sostenitori - che prevede l’autoesclusione da tutti i siti di gioco, e non solo dal singolo operatore su cui il cliente sta giocando in quel momento. Il nostro obiettivo è creare una proposta di gioco con la giusta combinazione di adrenalina e leggerezza che contenga una serie di misure adeguate per tutelare al massimo i nostri utenti. L’annuncio di oggi si inserisce in una serie di nuovi strumenti, le cinture di sicurezza dell’online, che abbiamo creato al fine di garantire ai nostri clienti un’esperienza di gioco e divertimento da vivere in sicurezza”.
 
Tiso evidenzia inoltre: "Il gioco deve arrivare in Italia solo ed esclusivamente attraverso l’offerta legale. Su questo si concentra lo sforzo non solo del regolatore ma anche di concessionari come Sisal che impone questo aspetto ai suoi fornitori. Per quanto riguarda il divieto di gioco ai minori e la sicurezza in generale, come Sisal abbiamo già eliminato nel 2016 l’accettazione di strumenti di pagamento anonimi che so che diventerà a breve un obbligo per tutti. Abbiamo inoltre un sistema di valutazione preventiva della divulgazione delle comunicazioni commerciali rivolte ai giocatori per essere certe non solo dal punto di vista dell’adeguatezza dei messaggi da un punto di vista della qualità ed etica - attraverso vaglio preventivo dello Iap - ma anche sulla diffusione delle comunicazioni per far sì che siano destinate esclusivamente ai nostri clienti”.
Inoltre, "bisognerebbe introdurre l’inibione delle transazioni economiche effettuate verso soggetti di gioco non autorizzati nel nostro Paese come strumento più efficace per il contrasto dell’illegalità".
 
IL GIOCO RESPONSABILE PER SISAL - Il lavoro e gli sforzi di Sisal.it nella promozione di un programma di Gioco Responsabile si inseriscono nel più ampio impegno del Gruppo nella promozione di un modello di gioco equilibrato e consapevole, quale passatempo sicuro e divertente. Questa è e rimane una delle priorità più rilevanti del Gruppo Sisal, la prima azienda italiana a operare nel settore del gioco come concessionario dello Stato e oggi leader nel settore dell’intrattenimento e dei sistemi di pagamento. La centralità del programma di gioco responsabile, focalizzato sull’intrattenimento, sul divieto di gioco ai minori, con particolare attenzione alla tutela delle fasce di consumatori più vulnerabili, e sulla prevenzione e contrasto del gioco illegale, è un elemento inderogabile. Sisal rimane fra i pochi operatori in Italia (solo 2) ad avere ottenuto il rinnovo delle prestigiose certificazioni da parte di EL - European Lotteries e Wla - World Lottery Association al massimo livello, secondo gli International Standards sul Responsible Gaming.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.